"LA POVERTÀ FRANCESCANA E IL CAPITALISMO MEDIEVALE NEGLI SCRITTI DI PIETRO DI GIOVANNI OLIVI" DI MARIA CATERINA JACOBELLI

Il contesto storico che fa da sfondo alla ricostruzione della vita e del pensiero di san Francesco da parte di Maria Caterina Jacobelli è quello dei borghi e delle città intorno all'anno 1000. La cultura economica è ancora del tutto improntata alle Sacre Scritture e all'insegnamento dei Padri della Chiesa. Il giudizio comune sui mercanti è severo. Considerati colpevoli di cadere spesso nelle tentazioni del proprio ruolo e, in particolare, di quelle derivanti dalla manipolazione del denaro, su di essi incombeva il peccato di usura. I ritmi della vita sociale ed economica erano stazionari, ripetitivi. Poi però, nel corso del XII secolo e soprattutto del XIII, il cambiamento subisce un'accelerazione.
L'economia mostra la capacità di produrre eccedenze crescenti (il "superfluo") rispetto ai livelli della mera sussistenza. Gli scambi si intensificano. I mercati dei borghi e delle città diventano il cuore di un nuovo slancio economico. Nel contesto di questi dibattiti e riflessioni emerge la vicenda specifica del francescano Pietro di Giovanni Olivi e, in particolare, delle sue elaborazioni volte a codificare un pensiero economico permeato sì dalla spiritualità francescana, ma, al tempo stesso, adeguato anche a interpretare il nuovo mondo dell'economia.
(dall'Introduzione di P. Bini)

Editrice Miscellanea Francescana, 2014


Maria Caterina Jacobelli, laureata in Antropologia culturale presso l'Università La Sapienza di Roma, ha conseguito il dottorato in Teologia morale presso l'Accademia Alfonsiana. Ha al suo attivo diverse pubblicazioni: Sacerdozio, donna, celibato. Alcune considerazioni antropologiche, Borla, Roma 1981; La regola per le 'Sorores di poenitentia' nel codice 71 della Biblioteca comunale di Cortona, Accademia etrusca, Cortona 1990; Il risus paschalis e il fondamento teologico del piacere sessuale, Queriniana, Brescia 1990 (quarta ed. 2004).



Per conoscere le modalità di acquisto vai alla pagina ACQUISTI.