NUMERO 120/III-IV DEL 30 DICEMBRE 2020

EDITORIALE E INDICE

Carissimi lettori, dopo la pubblicazione di un numero celebrativo di Miscellanea Francescana, dedicato interamente alla figura di Giovanni Paolo II nel centenario della sua nascita, la nostra rivista torna al suo "solito" stile, caratterizzato dall’approfondimento di tematiche teologiche e francescane di rilievo e di attualità, ben studiate ed esposte da ottimi studiosi che ci onoriamo di ospitare.
La sezione teologica viene aperta da un contributo di Daniela Del Gaudio, la quale espone la pericope paolina di Gal 4,4-5 nella prospettiva mariologica nonché in relazione al mistero dell’incarnazione del Verbo. L’autrice presenta detto suo approfondimento al fine di evidenziare che il brano di san Paolo di cui tratta, esprime una mariologia in germe inquadrata sotto i profili trinitario, cristologico, soteriologico, ecclesiologico ed antropologico. Il ruolo della Vergine Maria è indubbiamente fondamentale nella storia della salvezza e coinvolge "dall’interno" la natura umana.
Come è avvenuto nei recenti numeri, Francesco Celestino si produce in un lavoro in cui appaiono sempre forti ed interessanti le "tonalità" catechetiche e pastorali dell’oggi della Chiesa. Egli colloca il suo studio nell’attualità teologica legata al contributo dei laici nella comunità ecclesiale, alla luce dei contenuti del Concilio Vaticano II, del magistero di Papa Francesco, di quanto prodotto dal dicastero che un tempo rispondeva al nome di Pontificio Consiglio per i Laici e delle elaborazioni della contemporanea riflessione teologica. Lo studioso dona al lettore "il polso" della trattazione scientifica circa questa nevralgica tematica post conciliare.
Tomasz Szymczak tratterà un tema di grande attualità teologica: la misericordia. Questo argomento è stato affrontato da un personaggio del calibro di Efrem il Siro e, in modo specifico, in un "Dialogo" con un suo discepolo intitolato Misericordia divina tractatus primus et secundus. Questo studioso, non nuovo a pubblicazioni su Miscellanea Francescana, offre al lettore un primo tentativo di traduzione in lingua italiana del summenzionato Dialogo, tentativo che va certamente ad arricchire la presente edizione della nostra rivista, dal momento che si tratta di un intervento assolutamente originale.
Un contributo di Luciano Bertazzo inaugura la sezione degli studi francescani. Questo suo intervento, nel quale fa il punto circa la situazione dei percorsi storici e della riflessione storiografica degli studi sulle figure di Francesco di Assisi e Antonio di Padova, ha inaugurato ufficialmente l’anno accademico della Pontificia Facoltà Teologica "San Bonaventura", rendendo omaggio al santo taumaturgo nel ricordo dell’ottavo centenario nel suo ingresso nella famiglia serafica. La sua disamina è puntuale, ricca di contenuti ed esaustiva. Detto articolo conferisce al lettore la possibilità di un valido aggiornamento sul procedere degli approfondimenti su figure basilari della famiglia serafica.
Il 2020 è l’anno nel quale si ricorda il novantesimo anniversario dell’inizio della missione giapponese di san Massimiliano Kolbe. Raffaele Di Muro ha inteso offrire al lettore l’opportunità di apprezzare la strategia missionaria del santo in terra nipponica, a partire dalle lettere da lui scritte ai suoi superiori. Detto articolo rivela la ricchezza e la pregnanza del messaggio e della spiritualità dell’indimenticato francescano polacco con particolare riferimento al suo modus operandi in campo apostolico.
Orlando Todisco ci consegna, come di consueto, una chiave di lettura di tratti importanti della filosofia francescana. Il suo contributo ci svela in che modo il pensiero degli esponenti della famiglia serafica tratta realtà contrapposte quali la prospettiva del dominio e la quella del servizio, ovvero l’essere come autoaffermazione e l’essere come donazione. Detto pensare, come ampiamente provato dal nostro autore, afferma il passaggio dall’autoaffermazione all’autodonazione dell’essere.
La sezione dedicata al francescanesimo si conclude con la prima parte di un lungo articolo di Valentín Redondo, il quale tratta della figura del guardiano, secondo gli scritti di Francesco e nella successiva tradizione legislativa caratterizzata dalle costituzioni dell’Ordine.
Il volume presenta gli atti simposio, svoltosi il 31 ottobre 2019, intitolato "La fratellanza umana sui passi di frate Francesco e del Sultano Al-Kamil (Damietta 1219 – Abu Dhabi 2019)". Emanuele Rimoli, organizzatore di questa assise, ne ha qui curato la pubblicazione degli atti.
Infine, questa edizione di Miscellanea Francescana presenta un numero molto elevato di recensioni e la cosa è indubbiamente normale dal momento che, nel numero celebrativo precedente, non erano presenti. Questa sezione è molto abbondante e rende onore alla notevole mole di pubblicazioni scientifiche prodotte nell’ultimo anno.

Buona lettura!
Il Direttore


INDICE

Daniela Del Gaudio, SFI, La cristologia di Gal 4,4 e la concretezza storica dell’incarnazione del Verbo in prospettiva redentiva

Francesco Celestino, OFMConv, Vocazione e missione dei laici. Un paradigma generativo per le comunità

Tomasz Szymczak, OFMConv, La misericordia divina nel dialogo di Efrem il Siro con un suo discepolo. De misericordia divina tractatus primus et secundus

Luciano Bertazzo, OFMConv, Gli studi francescani: percorsi storici e riflessione storiografica. Tra frate Francesco e frate Antonio

Raffaele Di Muro, OFMConv, Il cammino missionario di san Massimiliano Kolbe in Giappone

Orlando Todisco, OFMConv, Tra la volontà di potenza e la volontà di libertà. Lo spazio del pensare francescano

Valentín Redondo, OFMConv, El hermano guardián. Consideraciones desde el carisma franciscano y las Constituciones franciscanas de los siglos XIII y XIV

Atti del Simposio "La fratellanza umana sui passi di frate Francesco e del Sultano Al-Kamil (Damietta 1219 – Abu Dhabi 2019)"

Emanuele Rimoli, OFMConv, Prefazione

Kathleen Warren, SFO, Cinque pilastri per la pace e la fratellanza umana

Yahya Pallavicini, La bontà secondo la dottrina islamica

Gianfranco Ravasi, Bellezza, via del dialogo e dell’incontro

Paola Francesca, PSG, La fratellanza umana. Incontrarsi, riconoscersi, accogliersi